Il Mood ha deciso di andare a Cortina con i Survivors in occasione del Freeride Challenge Punta nera, evento intenso e appassionante in una cornice naturale tra le più belle delle Alpi, le Dolomiti d’Ampezzo.
Una giornata di gare, sport a contatto con la natura e divertimento.
Alla competizione è seguito un allegro pomeriggio di après ski. Non poteva mancare un pò di musica con il gruppo Survivors e l' "abbeveraggio" ad atleti stanchi e pubblico fino alle premiazioni che hanno segnato la chiusura della manifestazione.

Cortina d’Ampezzo e la zona sciistica del Faloria sono il palcoscenico del Freeride Challenge Punta Nera che si avvia, con numerose novità, alla sua 3a edizione. Lo spettacolare percorso che scende dalla Punta Nera è tecnico, spettacolare e risulta ottimamente visibile dal pubblico. La competenza e la passione degli organizzatori, l’efficiente gestione logistica, la partecipazione dei migliori atleti di questa disciplina sono una garanzia di successo ormai collaudata. Tutto ciò fa del “Freeride Punta nera” un evento intenso e appassionante in una cornice naturale tra le più belle delle Alpi, le Dolomiti d’Ampezzo. Non è una semplice gara, tocca infatti tematiche diverse come la sicurezza, la natura e ovviamente la competizione ed è adatto a sportivi e appassionati di diverse capacità ed età. Il Freeride è una disciplina che sta crescendo progressivamente di anno in anno, e che ormai è la tendenza verso cui si sta spostando il mondo dello sci.

I SURVIVORS
Voce – Mario Fornasa
Chitarra – Vanni Parise
Chitarra – Claudio Lo Bosco
Basso – Ale
Tastiere – Simone Guerretta
Percussioni – Emanuele Zini
Batteria – Matteo Zini

Info http://freeridepuntanera.com/

css.php